• AeroLink - wireless banda ultra larga
  • Nemo srl
  • Microsoft AEP

Newsletter



[?] Come si usa l'accesso rapido alle pagine?
Dimensione testo:       
Questo articolo � stato letto 434 volte
Pubblicato il: 19/09/2018   

A CERRO MAGGIORE IL PRIMO QUARTIERE RESIDENZIALE CON VERA FIBRA OTTICA NELL’ALTO MILANESE

Nemo srl ha completato i lavori per la posa della rete in fibra ottica che porterà a nove condomini di via Celaschi i servizi digitali. Il complesso abitativo centra l’obiettivo 2025 dell’Agenda digitale europea per la banda ultralarga

A Cerro Maggiore il primo quartiere residenziale  con vera fibra ottica nell’Alto Milanese

Sono terminati i lavori per la posa della fibra ottica nel complesso residenziale di via Celaschi a Cerro Maggiore, che diventa così il primo quartiere dell’Alto Milanese predisposto per la Giga Internet, ossia per la banda ultralarga.

«È bene precisare che la definizione di fibra ottica fa riferimento esclusivamente a una rete costituita da un elemento di vetro capace di trasmettere un fascio di luce in sostituzione del tradizionale cavo di rame e consegnata in abitazione (FTTH fibra fino a casa) –spiega l’amministratore unico di Nemo srl Marco Liss–. Dico questo per uscire dall’equivoco dell’impiego del termine fibra che si è fatto in questi ultimi anni, utile soltanto per giustificare una tecnologia basata ancora sulla vecchia rete in rame».

I nove condomini, per complessivi 175 appartamenti, che formano il nuovo nucleo abitativo nella zona sud di Cerro sono stati dotati di un’infrastruttura di ultimissima generazione che li abilita a fruire di un pacchetto di servizi digitali che vanno, fra gli altri, dalla connessione ultraveloce a Internet e alla telefonia, dalla domotica alla videosorveglianza. A realizzare l’intervento Nemo srl, azienda di Legnano attiva nel settore delle telecomunicazioni dal 1995 e che nella stessa Cerro, a poca distanza dal complesso residenziale, ha provveduto a estendere la rete in fibra ottica anche nelle aree produttive circostanti.

 «La nostra regola è studiare l’infrastrutturazione del territorio in cui operiamo prima di procedere con nuovi interventi –prosegue Liss–; in questo caso abbiamo sfruttato il nostro point of presence (pop) situato al confine con San Vittore Olona e da lì siamo partiti a estendere la rete ottica che serve tutti i condomini. In genere portiamo la fibra ottica in complessi dove i residenti la richiedono andando quindi a risolvere problemi che gli abitanti riscontrano utilizzando connessioni Adsl di scarsa qualità. In questo caso, invece, il quartiere nasce cablato; i residenti che lo desiderano possono già ora richiedere l’attivazione della fibra ottica in casa e, con essa, accedere alle potenzialità della Giga Internet. Il cablaggio completo di quartieri è pratica abbastanza comune nei grandi centri urbani da parte degli operatori nazionali; in realtà di provincia è più comune l’infrastrutturazione digitale da parte delle centinaia di operatori locali quali noi siamo».

  L’iniziativa di Nemo srl risponde a una richiesta sempre più diffusa sul mercato immobiliare; la dotazione di una connessione Gigabit in fibra ottica è un elemento discriminante nella scelta di un’abitazione, specie se compiuta da una giovane coppia o da un professionista. Con la connessione in fibra ottica FTTH realizzata da Nemo, come nel progetto di Cerro Maggiore, si ottiene la massima qualità dei servizi veicolati centrando già oggi l'obiettivo 2025 previsto dall'Agenda Digitale Europea per la banda ultralarga; quello di fornire accessi Giga ai cittadini europei, in casa come in azienda. Condizione, questa, che si può appunto soddisfare esclusivamente con la vera fibra ottica, ossia un elemento di vetro che trasmette su lunga distanza qualsiasi segnale grazie alla modulazione della luce con una capacità illimitata. La fibra ottica è il canale su cui passeranno tutti i servizi di comunicazione e intrattenimento nei prossimi decenni.

Nemo srl, con sede a Legnano, è un’azienda attiva nel settore delle telecomunicazioni dal 1995, quando fu tra i primi internet service provider sul mercato e nel Nord Ovest Milanese, in particolare. Negli anni ha utilizzato le tecnologie disponibili per offrire servizi sempre più veloci ed efficienti passando dalle reti in rame alle trasmissioni wireless radio per arrivare alla svolta epocale della fibra ottica.

Nemo ha progettato e realizzato la parte infrastrutturale di “Seregno: la scuol@ è digitale”, riconosciuto come best practise nella Apple Education leadership summit 2017 a Londra. Nemo è associato Assoprovider.