• AeroLink - wireless banda ultra larga
  • Nemo srl
  • Microsoft AEP

Newsletter



[?] Come si usa l'accesso rapido alle pagine?
Dimensione testo:       
Questo articolo è stato letto 2492 volte
Pubblicato il: 10/02/2017   
PROGETTO NEMO - Un caso unico in Italia, probabilmente anche in tutta Europa, tanto da richiamare l'attenzione della multinazionale dell'informatica

PRESENTATO A LONDRA, NELLA SEDE DI APPLE, IL PROGETTO «SEREGNO LA SCUOL@ È DIGITALE»

24 Gennaio 2017 - La Apple, una delle più prestigiose aziende del mondo, convoca nella sede europea di Londra il sindaco Edoardo Mazza e l'assessore all'Istruzione, Ilaria Anna Cerqua: il progetto "La scuol@ è digitale" diventa un modello internazionale.

Presentato a Londra, nella sede di Apple, il progetto «Seregno la Scuol@ è Digitale»
Presentato a Londra, nella sede di Apple, il progetto «Seregno la Scuol@ è Digitale»
Presentato a Londra, nella sede di Apple, il progetto «Seregno la Scuol@ è Digitale»
IDEA - PROGETTO E COORDINAMENTO TECNICO: NEMO Srl
Non capita spesso che l'analisi di un'esisgenza del Cliente, possa trasformarsi in qualcosa che travalica l'obiettivo minimo che questo si aspetta. In NEMO siamo però abituati ad affrontare anche le piccole cose con professionalità ed entusiasmo. Se un beneficio puo' essere condiviso, diventa un grande progetto. Se un progetto è sorretto da più gambe e menti, apporta un grandissimo beneficio. Quanto raccontato qui sotto, ne è un magnifico esempio.
 
La scuol@ è digitale
 
Due giorni intensi e costruttivi in un contesto internazionale per confrontarsi sulle politiche educative digitali del futuro. Martedì e mercoledì l'amministrazione comunale di Seregno ospite d'eccezione a Londra per parlare delle sue innovazioni nel campo del settore "educational" con il progetto "La scuol@ è digitale".
Presentazione progetto nella sede APPLE a Londra
 
"Abbiamo presentato il progetto che ha riscosso un consenso unanime dai soggetti presenti – hanno dichiarato il sindaco Edoardo Mazza e l'assessore all’istruzione, Ilaria Anna Cerqua - . Possiamo confermare che il progetto è altamente all’avanguardia e unico per la portata dei numeri in termini di investimenti e di studenti coinvolti per un ente locale".
 
Il momento principale per l’amministrazione Comunale è stato il giorno 25 presso la sede della Apple in Hanover Street in cui è stato presentato il progetto "Seregno: la scuol@ è digitale", quale esperienza eccellente e best practice nell’ambito della scuola digitale.
 
"Siamo orgogliosi di aver realizzato un progetto che permette di offrire le opportunità in linea con i migliori standard internazionali, per guardare con fiducia al proprio futuro - continua  l’assessore Cerqua, promotrice del progetto -. Adesso guardiamo avanti per cercare di utilizzare questo patrimonio, oltre che per finalità didattico, anche per contrastare la dispersione scolastica e le povertà educative".
 
I numeri, che pongono Seregno al top in Italia, forse in Europa, in questo campo sono davvero impressionanti: circa 800 mila euro investiti tra 2014-2015-2016 e tutti gli Istituti comprensivi statali coinvolti  per 3.300 studenti.
 
Le 16 azioni realizzate sono le seguenti: "#1: tutte le classi con la Lim o Monitor touch", "#2: cablaggio in tutti i plessi scolastici", "#3: wi-fi nelle scuole", "#4: cl@sse 2.0, sperimentazione un tablet per alunno", "#5: sicurezza nell’uso di internet", "#6: Metropolitan area network: comune e scuole", "#7: banda unica ip ultra larga", "#8: scuola dell’infanzia digitale!", "#9: Docenti digitali", "#10: sportello d’ascolto e cyberbullismo", "#11 Voip (voice over ip)"; "#12 innovazione didattica"; "#13 cultura digitale"; "#14 piattaforma web e reti territorial", "#15 data policy e pari opportunità"; "#16 servizi on line".
 
All’evento ha presenziato Mark Rogers, vicepresidente di Apple Europe, oltre a rappresentanti nazionali e regionali, enti locali e singoli Istituti scolastici che hanno già realizzato delle progettualità innovative, in un contesto di condivisione di esperienze.
 
-----------------
NEMO ha proposto all'Amministrazione comunale un cambio di paradigma sul modo di affrontare le problematiche quotidiane legate alle esigenze del mondo scolastico, come le poche risorse per la didattica alla scarsità di infrastrutture tecnologiche necessarie al funzionamento delle attività. L'analisi dei fabbisogni, la verifica delle risorse infrastrutturali, la composizione del panel dei potenziali stakeholder e una approfondita analisi economica e finanziaria, ha permesso di costruire i primi elementi per poter avere la possibile certezza di ottenere la fattibilità del progetto. La costruzione per layer delle singole attività ha permesso di stratificare elementi qualificanti, sia tecnologici che organizzativi, tali da poter consegnare una piattaforma sulla quale costruire i nuovi percorsi formativi con strumenti d'avanguardia. Le 16 azioni sopra descritte sono il frutto di questo lavoro.
M. Liss

Calendario Eventi

vai al mese precedente dicembre 2017 vai al mese successivo
lu ma me gi ve sa do
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31